SAI.LAB. Curriculum

PRINCIPALI SERVIZI FORNITI

Pianificazione territoriale e urbanistica: Piani Regolatori Generali, Piani di Zona e Lottizzazioni, indagini territoriali, rilievi e mappatura del territorio.

Studi e Progettazioni: Progettazione integrata di opere civili (scolastica, sanitaria, residenziale, commerciale, industriale, ecc.), strutture (opere d’arte, opere in legno, ferro e c.a.), infrastrutture (strade, sistemi di trasporto), opere per l’igiene ambientale (fognature, depuratori, trattamento rifiuti, reti idriche), impianti (elettrici, termici, meccanici).

Assistenza tecnica: direzione lavori di opere pubbliche e private, assistenza tecnico/legale ed amministrativa, collaudi statici, funzionali e tecnico-amministrativi, computi, stime e contabilità dei lavori, capitolati tecnici e prestazionali.

Consulenze: Perizie tecniche ed arbitrati in ambito civile e industriale, Sicurezza del lavoro, Assistenza ai Responsabili del Procedimento della Pubblica Amministrazione.

Energia: Studi di fattibilità per la produzione di energia da fonti rinnovabili – fotovoltaico.

 

PRINCIPALI REFERENZE

INGEGNERIA IDRAULICA E SANITARIA

Nel settore delle opere idrauliche le esperienze più significative si concretizzano sin dall’inizio degli anni ’80 con la progettazione da parte del Direttore Tecnico ing. Giovanni Vano delle Opere per l’approvvigionamento idrico della fascia costiera tra Sperlonga e Terracina, con serbatoi in galleria a Monte S.Biagio e Salto di Fondi (LT) e relative reti di distribuzione, eseguita per conto del Consorzio Acquedotti Riuniti degli Aurunci (Cassino) e successivamente con la Progettazione delle opere di recupero delle Risorse idriche nell’ambito della Comunità Montana di Arce (FR).

Negli anni ’90 si progettano gli Adeguamenti di quattro centrali idroelettriche sul Fiume Liri (Valcatoio, Carnello, Serelle e Riordino) per conto della Cartiera C.R.D.M. di Isola del Liri (FR), l’Adeguamento della centrale idroelettrica sul Fiume Fibreno per conto della Cartiera Cerrone Produzione Carta di Broccostella (FR) nonché la costruzione di una nuova centrale idroelettrica in Sant’Elia Fiumerapido ed in Cassino per conto della Società S.E.R. Società Energie Rinnovabili.

A cavallo degli anni ’80 e ’90 si segue la Direzione dei lavori e la progettazione delle varianti dello Stabilimento di riciclaggio dei rifiuti solidi urbani di Colfelice (FR), per conto del Consorzio Basso Lazio e nel 1998, nell’ambito dell’Obiettivo CEE 5B, si progetta la Raccolta differenziata dei RSU per conto della Comunità Montana di Esperia.

Negli anni 1999-2007 si collauda in corso d’opera il nuovo Ospedale di Cassino.

 

STRADE E INFRASTRUTTURE

Le esperienze progettuali più significative riguardano, negli anni 1996-2000, la progettazione degli interventi per la sistemazione dell’area esterna e il potenziamento delle infrastrutture di accesso all’Abbazia di Montecassino per conto della Comunità Montana di Arce e del Comune di Cassino (FR), la progettazione della Sistemazione aree esterne e infrastrutture Abbazia di Montecassino con Parcheggio interrato per conto del Comune di Cassino e la progettazione e direzione lavori del Parcheggio pluripiano in Via Di Biasio e Parcheggio a raso di Montecassino (Giubileo 2000).

Successivamente si progettano gli Interventi della viabilità nel territorio della Comunità Montana di Esperia, la Sistemazione delle strade comunali nel Comune di Ceprano (finanziamento IRICAV UNO) e si fornisce Assistenza alla progettazione dell’allargamento della SS 16 Adriatica ai Km 549,400-552,000 per conto del Compartimento ANAS di Campobasso.  Negli anni 2005-2006 si progettano le opere necessarie al miglioramento della viabilità di accesso alla Città di Cassino dalla zona Est.  Nel 2007-2009 si progettano le prime Vie di Fuga in Italia sulla S.R. di Forca d’Acero per conto dell’ASTRAL Regione Lazio. Sempre per l’ASTRAL si progettano nel 2018 gli impianti di illuminazione stradale intorno allo Stabilimento FCA (ex FIAT) di Piedimonte San Germano – Cassino nell’ambito degli interventi per il sostegno allo sviluppo ed all’occupazione delle aeree industriali del Basso Lazio.

 

EDILIZIA

Oltre a numerose progettazioni private e per conto dell’IACP di Frosinone, si evidenziano negli ultimi dieci anni la Progettazione e direzione lavori del completamento della Casa Comunale di Roccadarce (FR), la Progettazione e direzione lavori dell’Ampliamento della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Cassino e relativi parcheggi, la Progettazione e direzione lavori della Nuova Sede della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Cassino in località Folcara, la ristrutturazione e messa a norma dell’Istituto Alberghiero A. Celletti di Formia nonché, nel settore privato, una lottizzazione nel comune di Macchia di Isernia e fabbricati per civile abitazione in Frosinone e Cassino. Nel settore sportivo sono stati progettati gli impianti sportivi in località Castello di Tecchiena – Alatri, l’impianto natatorio con annesso campo polivalente ed aree a verde attrezzato del Comune di Acerra (NA). E’ in fase di progettazione un centro commerciale nel comune di Cassino.

 

TUTELA DEL TERRITORIO

Dopo una prima esperienza per il Recupero delle risorse idriche, forestazione, sistemazioni idrauliche nell’ambito della Comunità Montana di Esperia (FR) si realizzano una serie di interventi specifici nel Comune di Roccadarce (FR) quali la Progettazione e direzione lavori delle Opere di Sistemazione e tutela delle aree sovrastanti il Centro Storico ex lege 64/1986, la Progettazione e direzione lavori di Bonifica dei dissesti nel territorio comunale ex lege 183/1989 e DPR 27.7.99, la Progettazione e direzione lavori degli Interventi di prevenzione ex lege 471/1994.

 

ELETTROTECNICA

Agli inizi degli anni ’90 si progettano gli Interventi di adeguamento alle norme antincendio e di sicurezza degli impianti elettrici nelle scuole e negli edifici pubblici di alcuni Comuni in provincia di Frosinone.   Nel settore pubblico le esperienze più significative riguardano la Progettazione e direzione lavori di numerosi impianti di pubblica illuminazione nei comuni del basso Lazio.   Nel settore privato si progettano reti, cabine elettriche e impianti complessi di numerosi stabilimenti industriali e insediamenti produttivi.

 

COLLAUDI, CONSULENZE E ARBITRATI

Notevole è l’esperienza acquisita dal D.T. di SAI.LAB. nel settore tecnico-legale, di consulenza e di collaudo di opere pubbliche. Si citano i collaudi di numerosi impianti industriali e di pubblica illuminazione, di Viadotti e Opere speciali della linea ad Alta Velocità Roma – Napoli, del Parcheggio pluripiano e del viadotto di Viale Mazzini a Frosinone, del 2° lotto della Strada di collegamento Santa Croce di Magliano – Stazione FF.SS. Ururi e relativa Galleria tra svincolo Rotello Nord e Rotello Sud per conto dell’Amministrazione provinciale di Campobasso, del Nuovo Ospedale di Cassino per conto dell’Azienda Sanitaria Locale di Frosinone, delle Reti irrigue in sinistra del Fiume Gari per conto del Consorzio di Bonifica Valle del Liri, del 1° lotto della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Cassino, del Centro Polivalente con annesso Teatro della città di Cassino, delle strutture di copertura della tribuna centrale dello Stadio Stirpe di Frosinone e di numerosi fabbricati per civile abitazione e capannoni industriali.  Attività di supporto alla P.A. sono stati svolti nella Progettazione del Piano d’Ambito Territoriale Ottimale n° 5 in attuazione della Legge Galli 5/1/94 n° 36 e per le attività connesse alla realizzazione della Dorsale Appenninica Atina – Isernia – Tratto Regione Lazio, per conto dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone.

 

ENERGIA E FOTOVOLTAICO

Sono stati eseguiti gli studi di realizzabilità di impianti fotovoltaici in numerosi comuni (circa 30), tra cui: Cassino, Sora, Alatri, Roccasecca, Sant’Elia Fiumerapido, Pontecorvo, San Vittore, Scanno, Villalago, Avezzano, Ovindoli, Campoli Appennino, Balsorano nonché per conto di privati in Picciano, Cassino, Aquino,   ecc…. Per la Regione Lazio è stato progettato l’efficientamento energetico dell’asilo nido “La Coccinella” in Roma.